Barbara “il capo” Ciao, il desiderio di fare la “petnadora” inizio ad averlo alle elementari, quando nascono i primi sogni … o la ballerina o la parrucchiera. Con gli anni mi sono resa conto che il mio desiderio non era di danzare sulle punte ma di far danzare i capelli. Finisco la terza media a luglio e a settembre trovo il mio primo lavoro. Scelgo di lavorare in città perché volevo il massimo e lavorare in città era il top. Sono passata in un attimo da ragazzina di paese a lavoratrice a tempo “extra pieno” in città. Dico extra pieno perché, ascoltando il consiglio di mio padre che diceva “se vuoi che la gente sia soddisfatta devi essere una professionista e offrire i servizi migliori”, iniziai a frequentare un corso professionale che durava tutta la giornata di lunedì e subito il martedì andavo al lavoro. Dopo circa due anni sento la necessità di cambiare ed entrare in una realtà più grande e ancora più professionale, quindi decido di cambiare. Trovo quello che sarà il mio ultimo posto di lavoro da dipendente, che mi ha dato tanto e mi ha permesso di essere quella che sono. Era un salone con la S maiuscola e lavorare lì mi ha permesso di trovare la mia identità e capire che tipo di professionista avrei voluto diventare. Nel frattempo decido di frequentare un’accademia, che durerà cinque anni, e che mi ha permesso di partecipare a concorsi nazionali e intraprendere la bellissima esperienza dell’insegnamento. Terminata l’accademia decido di aprire il mio negozietto ed avere una collaboratrice, ma mi rendo conto di non aver ancora trovato una mia identità e una strada precisa per arrivare ad essere quella che vorrei. Col passare degli anni scelgo di utilizzare prodotti, coloranti ed arriccianti, privi di ammoniaca. Penso di essere stata tra le prime sul mercato, e grazie al fatto che questa Azienda ha creduto in me sono diventata tecnica a tempo pieno per Parma, Reggio, Modena e provincie. E’ stata un’esperienza molto laboriosa, che mi ha permesso di studiare la colorimetria nei dettagli, ma che mi ha aiutato molto, con l’impegno e l’esperienza, a crescere professionalmente in maniera veloce. A soli 24 anni mi recavo dai miei colleghi per aiutarli a risolvere problemi e a dare nozioni sui colori. Questa passione per il colore e per i prodotti naturali aumenta sempre di più col passare degli anni e aumenta anche il numero dei collaboratori, da uno a tre e chissà che in futuro non aumenti ancora. Si fa sempre più forte la passione per il naturale e la colorimetria e quindi decido, con le mie attuali collaboratrici, di specializzarci in varie tecniche di colore. Da noi infatti puoi trovare tantissimi giochi di colore per i tuoi capelli. Inoltre, da alcuni anni decido di abbandonare tutte le linee di prodotti chimici e adottare prodotti naturali e delicati perché i nostri capelli sono un patrimonio della natura e bisogna trattarli bene. Altra novità: da circa un anno abbiamo adottato un nuovo metodo di impostare il lavoro, offendo ai clienti la possibilità di avere un CONSULTO-PREVENTIVO, cioè una seduta personalizzata che permette, a noi e a voi, di individuare il trattamento migliore per i vostri capelli. Questo ci permette di essere il più chiare e limpidi possibili e farvi capire che vogliamo lavorare con voi e per voi, perché in primo piano c’è sempre la vostra soddisfazione. Attualmente lavoro con Michela, Evelin e Tania e a loro dico sempre “sia che un cliente venga da noi una o cento volte all’anno, sia che si tratti di un cliente abituale o nuovo, dobbiamo sempre lavorare come se fosse la sua prima volta da noi. Dare il massimo e proporre del nostro meglio. Poi sarà il cliente a decidere cosa fare, ma noi abbiamo comunque fatto bene il nostro lavoro”. Rispetto a quando ho aperto, oggi il nostro è un Salone nuovo. Siamo e saremo sempre in continua evoluzione, per amore del nostro lavoro, che se viene fatto con impegno, forza, amore e intelligenza è ricco di soddisfazioni. E a ognuno dei nostri clienti, che con stima, affetto e fiducia ci segue da tanto tempo vogliamo dire: per noi sei unico!!!